Scuola Forense

Ti trovi in:  Home  » Scuola forense

CALENDARIO SCUOLA FORENSE

--------------------

Bando per la selezione di 60 tirocinanti presso la Corte di cassazione (art. 73 d.l. 69/13 e art. 2 d.l. 168/16)

Allego il Bando per la selezione di 60 tirocinanti presso la Corte di Cassazione (art. 73 d.l. 69/13 e art. 2 d.l. 168/16).
Il termine di presentazione delle domande scadrà il 30 giugno prossimo.  
Cordiali saluti 
Il Presidente
Antonio Lessiani

--------------------

Svolgimento pratica forense: udienze da remoto, in presenza e con trattazione scritta.

Dal 12.5.2020 è ripresa la trattazione delle udienze, civili e penali, secondo le modalità previste nei protocolli rispettivamente sottoscritti.  

Ai fini del superamento del previsto semestre di tirocinio, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo ha deliberato di consentire l’intervento del praticante anche alle udienze civili svolte con trattazione scritta. 

E quindi:

-per la partecipazione alle udienze civili mediante trattazione scritta, avrete cura di specificare, nelle note di udienza o negli atti da depositare, l'eventuale presenza del praticante al momento del deposito di detti atti, ed a riportare sul libretto di pratica forense le udienze che si sono svolte in modalità cartolare alle quali ha assistito il praticante stesso;

-per la partecipazione alle udienze civili da remoto, si rimanda a quanto previsto alla pagina 11 n. 1 del protocollo sottoscritto e già inviato, che trovate comunque sul sito istituzionale dell'Ordine (sezione "emergenza Covid-19", cartella "provvedimenti e comunicazioni del COA", comunicazione dell'8.5.2020)

-per la partecipazione alle udienze penali da remoto, in conformità al protocollo sottoscritto, il difensore dovrà dichiarare l'eventuale presenza del praticante, legittimato a partecipare dalla necessità di compiere la pratica forense;

-per la partecipazione alle udienze penali in presenza, sempre in conformità al protocollo sottoscritto (in forza del quale l'avvocato si impegna ad evitare l'accesso all'aula di persone delle quali non sia strettamente necessaria la presenza), il difensore dovrà chiedere al giudice l'autorizzazione alla partecipazione, necessaria allo svolgimento della pratica forense, del praticante all'udienza; 

-la partecipazione del praticante alle udienze, sia in presenza che da remoto o con trattazione scritta, dovrà ovviamente avvenire sempre previa adozione delle previste misure di prevenzione e dei dispositivi di protezione individuali.  

Cordiali saluti.

Il Presidente
Antonio Lessiani

 

---------------------------

COMUNICAZIONE 10 GIUGNO 2020

Gent.me/i dott.sse/ri

su richiesta da parte di alcuni di voi allego copia delle sentenze che l’avv. Nicola Sotgiu e l’avv. Tommaso Civitarese hanno esaminato e discusso con voi nel corso delle lezioni del 9 giugno e del 4 giugno u.s-

L’avv. Sotgiu è disponibile a valutare vs. eventuali esercitazioni e, quindi, vs. eventuali atti di impugnazione della allegata sentenza (gli elaborati dovrebbero essere scritti a mano e dovrebbero essere trasmessi al mio indirizzo, una volta scansionati, in tempi brevi, max 7-10 gg) .

Cordialità

Avv. Gabriella Zuccarini

Sentenza 1

Sentenza 2

----------------------------

COMUNICAZIONE

SI CONFERMA LA LEZIONE DI GIOVEDI' 7  MAGGIO ORE 15:00 SULLA PIATTAFORMA WEB

----------------------------

COMUNICAZIONE INIZIO NUOVO MODULO SCUOLA FORENSE

Gent.me dott.sse/dott.ri

l’emergenza sanitaria in corso e le conseguenti disposizioni normative recanti misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 hanno reso impossibile la prosecuzione dell’attività della Scuola Forense dell’Ordine degli Avvocati di Teramo,  il recupero delle lezioni nonché la valutazione finale del semestre.

Il  COA ha, pertanto, deliberato di considerare superato il semestre appena concluso (17 dicembre 2019 – 27 aprile 2020)  per tutti gli iscritti , a prescindere dal numero di lezioni frequentate.

Il  12.5.2020 inizierà il nuovo semestre che si svolgerà secondo le modalità già comunicate.

Cordiali saluti.

Il Presidente
Antonio Lessiani

--------------------------------------

COMUNICAZIONE PRATICA FORENSE

Gentilissimi Colleghi, 

Vi informo che il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Teramo, nel corso della riunione del 22.4. u.s., tenuto conto dell’emergenza sanitaria in corso e dei provvedimenti normativi che hanno disposto la sospensione delle attività giudiziarie, visto l’art. 6, comma 3, del D.L. 8/4/2020 n. 22, per il quale “Il semestre di tirocinio professionale, di cui all’art. 41 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, all’interno del quale ricade il periodo di sospensione delle udienze dovuto all’emergenza epidemiologica determinata dal diffondersi del COVID-19, è da considerarsi svolto positivamente anche nel caso in cui il praticante non abbia assistito al numero minimo di udienze di cui all’articolo 8, comma 4, del decreto del Ministro della giustizia 17 marzo 2016, n. 70. E’ ridotta a sedici mesi la durata del tirocinio professionale di cui al Capo I del Titolo IV della legge 31 dicembre 2012, n. 247, per i tirocinanti che hanno conseguito la laurea in giurisprudenza nella sessione di cui all’articolo 101, comma 1, primo periodo, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Durante il periodo di sospensione delle udienze dovuto all’emergenza epidemiologica determinata dal diffondersi del COVID-19, sono sospese tutte le attività formative dei tirocini, di cui all’articolo 73 del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, all’interno degli uffici giudiziari. Il Ministro della giustizia predispone con proprio decreto tutti gli strumenti necessari alla prosecuzione delle attività formative a distanza durante il suddetto periodo di sospensione”, ha deliberato di recepire quanto disposto dalla norma citata e di sospendere i colloqui finalizzati alla verifica dello svolgimento della pratica forense fino al 31 maggio 2020, riservando di adottare tutti gli ulteriori ed opportuni provvedimenti in ragione dell’evolversi della situazione.

Si invitano i Colleghi iscritti a favorire lo svolgimento della pratica forense, nel periodo in corso, anche mediante coinvolgimento da remoto dei praticanti nelle attività di studio che sarà possibile svolgere nel rispetto dei provvedimenti restrittivi attualmente vigenti.

Il libretto di pratica forense andrà provvisoriamente inviato mediante scansione in formato pdf all’indirizzo PEC dell’Ordine, relativamente alla parte da convalidare, unitamente ad eventuali allegati, fermo restando l’obbligo di depositare l’originale presso gli Uffici dell’Ordine non appena sarà possibile

Cordiali saluti.

Il Presidente
Antonio Lessiani

-------------------------------

COMUNICAZIONE PIATTAFORMA WEB

Gent.me dott.sse/dott.ri,

l’emergenza sanitaria in corso impone, al momento, una diversa programmazione e una diversa modalità di attuazione dell’attività della Scuola Forense.

Il Cnf e la Scuola Superiore dell’Avvocatura stanno valutando la possibilità di mettere a disposizione degli Ordini una piattaforma per consentire la formazione da remoto degli iscritti.

Nelle more alcuni Ordini sono già operativi nella formazione da remoto attraverso la piattaforma Webex della Cisco.

Al fine di mantener vivo il vs. interesse al percorso formativo intrapreso la Scuola Forense di Teramo ritiene utile riprendere le lezioni in modalità on-line, al momento tramite la piattaforma Webex per poi eventualmente proseguire a mezzo della piattaforma che il Cnf e la Scuola Superiore della Avvocatura porranno a disposizione di tutti gli Ordini territoriali.

Sarà cura della segreteria della Scuola Forense trasmettere tutte le necessarie informazioni sulla pianificazione degli orari, con l’indicazione dei link da utilizzare per sviluppare ed impiegare l’applicativo di sistema che consentirà la lezione da remoto.

Un caro saluto a voi tutti

Il Presidente
Antonio Lessiani

Il Direttore
Gabriella Zuccarini

-----------------------

COMUNICAZIONE 21 APRILE 2020

Gent.me/i  Dott.sse/Dott.ri

prosegue l’attività della Scuola Forense con le esercitazioni a distanza.

Troverete in allegato la traccia per un parere. 

Non tutti hanno trasmesso, ad oggi, gli elaborati relativi alle esercitazioni pubblicate dal 9 marzo in poi. I ritardatari sono invitati a provvedere entro il 4.5. pv 

Gli elaborati potranno essere tramessi all’indirizzo di posta elettronica del Direttore della Scuola:             gabriella.zuccarini.te@gmail.com (oggetto: Scuola Forense - Esercitazioni).

Riceverete a breve altre informazioni sull’attività della scuola forense. 

Buon lavoro, a presto. 

Il Presidente
Antonio Lessiani

Il Direttore
Gabriella Zuccarini

TRACCIA ATTO GIUDIZIARIO

---------------------------

COMUNICAZIONE 23 MARZO 2020 

Gent.me/i  Dott.sse/Dott.ri,
l’attività della Scuola Forense prosegue con le esercitazioni a distanza.

Troverete in allegato la traccia per un atto giudiziario.

Altre tracce di pareri e/o atti giudiziari li riceverete nei prossimi giorni.

Gli elaborati potranno essere tramessi all’indirizzo di posta elettronica del Direttore della Scuola: 
gabriella.zuccarini.te@gmail.com (oggetto: Scuola Forense - Esercitazioni).

Buon lavoro, a presto.

Il Presidente
Antonio Lessiani

Il Direttore
Gabriella Zuccarini

TRACCIA ATTO GIUDIZIARIO 

----------------------

COMUNICAZIONE 11 MARZO 2020

Gent.me  Dott.sse/Dott.ri

le misure governative straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 hanno reso necessaria la sospensione delle lezioni della Scuola Forense fino al 4 aprile 2020.

Nel non breve periodo di sospensione, anche al fine di tenere vivo il vs. interesse per lo studio ed il percorso formativo intrapreso, proponiamo esercitazioni a distanza.

Troverete di seuito la traccia per un atto giudiziario.

Altre tracce di pareri e/o atti giudiziari li riceverete nei prossimi giorni.

Gli elaborati potranno essere tramessi all’indirizzo di posta elettronica del Direttore della Scuola:             gabriella.zuccarini.te@gmail.com (oggetto: Scuola Forense - Esercitazioni).

Buon lavoro, a presto.

Il Presidente
Antonio Lessiani

Il Direttore
Gabriella Zuccarini

--------------------- 

ATTO PENALE  - 10 marzo 2020

A seguito di un controllo di polizia volto alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, Tizia veniva tratta in arresto perché deteneva nella propria borsetta g.15 di cocaina. La perquisizione domiciliare, immediatamente eseguita, faceva rinvenire un bilancino di precisione e ulteriori g. 46 di cocaina.

La sostanza stupefacente veniva sequestrata e inviata all’ARTA per l’accertamento tecnico al fine di stabilirne il principio attivo.

Veniva fissata l’udienza di convalida dell’arresto e contestuale giudizio direttissimo per la seguente imputazione: “reato p.e p. dall’art. 73 comma 1 bis D.P.R. 309/90 perché, senza l’autorizzazione di cui all’art. 17, illecitamente deteneva g.61 di sostanza stupefacente di tipo cocaina, sostanza che, tenuto conto del peso lordo complessivo e del rinvenimento di un bilancino di precisione, appare destinata ad un uso non esclusivamente personale”.

L’arresto veniva convalidato e Tizia rimessa in libertà, ritenendo il giudice che non vi fossero le esigenze cautelari di cui all’art. 274 c.p.p. e tenendo anche in debito conto l’atteggiamento collaborativo della stessa sia durante le indagini sia nello svolgimento dell’interrogatorio di garanzia.

Nel giudizio direttissimo, l’imputata avanzava richiesta di giudizio abbreviato condizionato all’espletamento di perizia tossicologica volta ad accertare la quantità e la qualità della sostanza; il giudice, con ordinanza, ritenuta l’integrazione probatoria richiesta non assolutamente necessaria ai fini della decisione e incompatibile con le esigenze di economia processuale, la rigettava. L’imputata allora chiedeva la definizione del giudizio con il rito abbreviato “secco” e contestualmente chiedeva il differimento dell’udienza al fine di conoscere i risultati dell’esame dell’ARTA sulla sostanza che ancora non erano pervenuti.

Il giudice rigettava anche tale istanza e si procedeva con la discussione.

Il P.M. riteneva provata la responsabilità dell’imputata e ne chiedeva la condanna a 4 anni di reclusione ed € 20.000,00 di multa.

Il difensore argomentava in merito all’insussistenza della prova della colpevolezza di Tizia perché, in mancanza della conoscenza della qualità e quindi della vera quantità della sostanza, ben si poteva sostenere l’uso personale, come già nell’immediatezza dell’arresto affermato dalla medesima Tizia; inoltre, non erano state rinvenute somme di denaro, altro elemento sintomatico di un’attività di spaccio. In subordine, il difensore chiedeva l’applicazione dell’ipotesi di cui all’art. 73, comma 5, del D.P.R. 309/90 con il riconoscimento delle attenuanti generiche e dei benefici di legge.

Il tribunale riteneva Tizia colpevole del reato alla stessa ascritto e, per l’effetto, concesse le attenuanti generiche e previa applicazione della diminuente per il rito, la condannava alla pena finale di anni 3 di reclusione ed € 12.000,00 di multa (pena base anni 6 e mesi 9 di reclusione ed € 27.000,00 di multa, ridotta di un terzo ex art. 62 bis c.p. e ulteriormente ridotta per la scelta del rito).

Si rediga l’atto d’impugnazione più idoneo a tutela dell’imputata Tizia.

___________________________________________________________________________________

LEZIONE 9 MARZO 2020 - RINVIATA

Gentilissimi Iscritti,
Vi informo che la lezione meglio specificata in oggetto è stata rinviata a data da destinarsi (disposizione del C.O.A. del 27 febbraio 2020 - https://www.ordineavvocatiteramo.it/index.php?id=3&itemid=1156).

Cordiali saluti.

Il Direttore
Avv. Gabriella Zuccarini

___________________________________________________________________________________

LEZIONE 2 MARZO 2020 - RINVIATA

Gentilissimi Iscritti,
Vi informo che la lezione meglio specificata in oggetto è stata rinviata a data da destinarsi (disposizione del C.O.A. del 27 febbraio 2020 - https://www.ordineavvocatiteramo.it/index.php?id=3&itemid=1156).

Vi avviso, infine, che ulteriori notizie saranno pubblicate direttamente sul portale del C.O.A. https://www.ordineavvocatiteramo.it/index.php?id=87.

Cordiali saluti.

Il Direttore

Avv. Gabriella Zuccarini

___________________________________________________________________________________

Provincia di Teramo: avviso pubblico per la selezione di n° 2 praticanti da ammettere alla pratica forense presso l'Avvocatura Provinciale.

__________________________________________________________________________

CALENDARIO LEZIONI CLICCA QUI

__________________________________________________________________________

AVVISO LEZIONE 20 GENNAIO 2020 

-15:00 > 16:00 Avv. Massimo Biscardi Normativa sostanze stupefacenti; 
-
16:00 > 17:00 Avv. Sergio Quirino Valente 
Diritto sportivo - Temi generali; 
-
17:00 > 18:00 Avv. Laura Di Filippo 
Violenza di genere;
-18:00 > 19:00 Avv. Luigi Guerrieri
 Discrezionalità amministrativa.

__________________________________________________________________________

AVVISO LEZIONE 13 GENNAIO 2020

Gentilissimi Iscritti,
Vi informiamo che Le lezioni della Scuola Forense riprenderanno il prossimo lunedì 13 dalle 15:00 alle 19:00 Aula 15 Pad. Giurisprudenza Università di Teramo. 
-15:00 > 16:00 Avv. Gabriele Rapali Diritti di libertà e garanzie costituzionali; 
-
16:00 > 17:00 Avv. Gianfrancesco Iadecola Accertamento della colpa nella responsabilità penale sanitaria;
-
17:00 > 18:00 Avv. Domenico Di Sabatino La responsabilità disciplinare nel pubblico impiego. Rapporti tra procedimento disciplinare e procedimento penale;
-18:00 > 19:00 Avv. Fabrizio Silvani Nuovo codice nella crisi di impresa.

Vi ricordiamo, infine, che il seminario si terrà ogni lunedì, stesso orario ed Aula, fino a diversa comunicazione.

_______________________________________________________________________

AVVISO INIZIO SCUOLA FORENSE DICEMBRE 2019 > MAGGIO 2020

Martedì 17 dicembre 2019 dalle ore 15:00 alle ore 19:00 presso l’Aula 15 dell’Università degli Studi di Teramo, Colleparco.

La lezione sarà preceduta da una breve presentazione del nuovo Regolamento approvato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Teramo, del programma delle lezioni ed esercitazioni, modalità di svolgimento delle prove finali e criteri di valutazione delle prove ed altre regole essenziali.

Nel prosieguo si avvicenderanno nei loro interventi l’Avv. Bruno Massucci sul tema “Deontologia” ed il Prof. Avv. Guglielmo Marconi sul tema “La riforma della prescrizione”.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

NUOVO REGOLAMENTO SCUOLA FORENSE approvato con delibera del 28 novembre 2019 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Vi informo che è attivo il bando per n. 6 tirocini formativi da svolgersi presso il T.A.R. Abruzzo di L'Aquila, come da avviso allegato.

Cordiali saluti.

Il Presidente
Antonio Lessiani

 

____________________________________________________________________________

AVVISO:

la lezione di oggi - 1° ottobre 2019 - non si terrà (mero refuso di stampa).

Il prossimo incontro della Scuola Forense è previsto lunedì 7 ottobre p.v..

___________________________________________________________________________

AVVISO:
SI COMUNICA CHE LA LEZIONE DELLA SCUOLA FORENSE PREVISTA PER IL GIORNO 16 SETTEMBRE 2019, AVRA’ LUOGO MEDIANTE PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO FORMATIVO “LA FUNZIONE SOCIALE DELL’AVVOCATO”, CHE SI TERRA’ PRESSO L’UNIVERSITA’ DI GIURISPRUDENZA, SALA DELLE LAUREE, CON INIZIO DALLE ORE 15,00.

Per consultare il programma dell'evento formativo CLICCA QUI

___________________________________________________________________________

AVVISO:
RICORDIAMO, COME DA CALENDARIO GIA' PUBBLICATO, CHE LA PARTECIPAZIONE E CONTESTUALE REGISTRAZIONE AL CONVEGNO DEL 20 GIUGNO P.V. ORE 16:00 SARA' RICONOSCIUTA VALIDA AI FINI DELLA FREQUENZA DELLA SCUOLA FORENSE.


Per consultare il programma CLICCA QUI

___________________________________________________________________________

AVVISO:
SI COMUNICA CHE LA LEZIONE DI LUNEDI' 27 MAGGIO P.V. NON SI TERRA' PER IL GRAVISSIMO LUTTO CHE HA COLPITO IL CONSIGLIO DELL'ORDINE CON LA PREMATURA SCOMPARSA DELL'AVV. MARCO SGATTONI, CONSIGLIERE SEGRETARIO DELL'ORDINE E DOCENTE DELLA SCUOLA FORENSE.

___________________________________________________________________________

AVVISO: CALENDARIO MAGGIO > NOVEMBRE 2019
___________________________________________________________________________

La Scuola Forense, per il semestre maggio > ottobre 2019 avrà inizio in data 20 maggio 2019.

___________________________________________________________________________

AVVISO DEL 12 APRILE 2019

Si ricorda che lunedì prossimo 15 aprile 2019, alle ore 15,30, nei locali soliti dell’Università di Teramo, si terrà la PROVA DI VERIFICA DI FINE SEMESTRE, che avrà ad oggetto domande a risposta aperta sugli argomenti di lezione dell’ultimo semestre.

Potranno essere utilizzati i codici come di consueto.

Si raccomanda la partecipazione di tutti gli iscritti e l’attenzione nell’espletamento della prova, in quanto il superamento della prova di verifica è condizione necessaria per la frequenza del semestre successivo di corso.

Cordiali saluti

Il Direttore della Scuola

____________________________________________________________________________________

 

 

 

 

AVVISO

Si comunica che il prossimo 1° aprile si terrà una lezione/esercitazione in materia civile (non in calendario) dalle ore 15.30 alle ore 19.30.

Preghiamo gli Iscritti, pertanto, di munirsi del codice civile, di procedura civile e di fogli uso bollo.

_____________________________________________________________________________

LE LEZIONI RIPRENDERANNO LUNEDI' 14 GENNAIO 2019 ORE 15.30 AULA 11

______________________________________________________________________________

Lezione di lunedì 10 dicembre:

- Lezione in area civilistica dalle ore 15,30 alle ore 17,30 – TRATTAZIONE DI UN CASO IN MATERIA DI RESPONSABILITA’ MEDICA – RIFLESSI PROCEDURALI

- Lezione in area penalistica dalle ore 17,30 alle ore 19,30 – TRATTAZIONE DI UN CASO CON APPROFONDIMENTO DEL TEMA DEL CONCORSO DI PERSONE NEL REATO

Gli iscritti sono invitati ad approfondire la normativa di riferimento al fine di una migliore trattazione dell’argomento.

______________________________________________________________________________________

Gentilissimi Iscritti,

Vi comunico che la Scuola Forense riprenderà le lezioni lunedì 3 dicembre 2018 alle ore 15.30 presso l’Università degli Studi di Teramo Aula 11 “padiglione GIUR”.

Vi avviso inoltre che, sin da ora, tutte le informazioni sul seminario saranno esclusivamente consultabili sul sito istituzionale del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Teramo https://www.ordineavvocatiteramo.it/index.php?id=87

Cordiali saluti.

Il Presidente

Avv. Guerino Ambrosini

 

Atto Costitutivo della Scuola Forense

Regolamento Scuola Forense

Delibera Scuola Forense

Esercitazione del 16 giugno 2017 h. 15,30 / 19,30

counter